METODOLOGIE DIDATTICHE
"Insegnare e apprendere per EAS
(Episodi di Apprendimento Situato)
Piercesare Rivoltella
a "Teniamoci per mouse 2012" - 1 di 3

"Insegnare e apprendere per EAS
(Episodi di Apprendimento Situato)
Piercesare Rivoltella
a "Teniamoci per mouse 2012" - 2 di 3

"Insegnare e apprendere per EAS
(Episodi di Apprendimento Situato)
Piercesare Rivoltella
a "Teniamoci per mouse 2012" - 3 di 3

Fare didattica con gli EAS
prof Piercesare Rivoltella



STRUMENTI PER LA DIDATTICA
download.jpg
GOOGLE APPS FOR EDUCATION
Google Apps è un servizio di Google che fornisce strumenti di cloud computing e collaborazione online. I servizi offerti si basano sugli stessi prodotti offerti da Google ai propri utenti.
Google Apps riorganizza tutti i servizi di Google sotto un unico gruppo riservato all'organizzazione (per esempio, in Google Docs è possibile condividere documenti internamente al gruppo, come in una intranet) e fornisce Google Accounts aventi dominio personalizzato nell'indirizzo email (che vengono utilizzati nel servizio Gmail). Google Apps fornisce un pannello di controllo all'amministratore di dominio, il quale può anche amministrare i Google Accounts interni alla sua organizzazione: può ripristinare loro la password, disattivarli, cancellarlo, etc...
Google riserva gratuitamente alle scuole e alle organizzazioni non profit l'edizione Education.

cmap.jpg

CMAP

CMAP è un programma Open Source multipiattaforma per progettare “learning object” specifico per l’elaborazione di mappe concettuali, che può essere utilizzato per realizzare anche altre rappresentazioni delle conoscenza. Sviluppato in Java dall'Institute for Human and Machine Cognition della Cornell University of West Florida, è distribuito gratuitamente dal sito produttore.
Rende rapida la realizzazione di mappe concettuali anche complesse ed offre anche strumenti di razionalizzazione e rappresentazione delle idee molto avanzati, con modalità di personalizzazione grafica funzionali per mappe altamente funzionali e allo stesso tempo gradevoli e di immediata lettura. L'ambiente richiede una certa pratica per impiegarlo nel modo migliore con tutte le funzioni fondamentali, poiché l'interfaccia non è di immediata comprensione.
Google riserva gratuitamente alle scuole e alle organizzazioni non profit l'edizione Education
coggle-2x.png

COGGLE
Uno dei migliori siti web per creare mappe online che permette di ottenere realizzazioni di alta efficacia dando anche sfogo alle necessità creative di chi le realizza. È un prodotto graficamente raffinato e i collegamenti tra i riquadri sono realizzati con linee colorate. Con questo sito si può organizzare in maniera veloce e facile una mappa anche complessa; si possono aggiungere degli elementi e collegarli alle categorie principali o secondarie con un click. Alla fine del lavoro si possono salvare i file in formato PDF, mentre per condividere le mappe realizzate basta cliccare sul pulsante Share. Per utilizzare il sito si utilizzano i dati di accesso di un account Google.
prezi_horizontal.png
PREZI
Prezi è uno servizio basato su cloud per la realizzazione di presentazioni, che vengono realizzate su una tela virtuale. Il servizio offe una interfaccia utente zoom che permette agli utenti di ingrandire e rimpicciolire le sezioni della presentazione e consente di visualizzare e navigare attraverso le informazioni in uno spazio unico bidimensionale.
BREVE GUIDA SU PREZI

blendspace-logo-dialog-1.png

BLENDSPACE

E' un sito che richiede una registrazione gratuita. Una volta entrati si possono creare lezioni multimediali con titoli e sottotitoli, assemblando testi, video, immagini, ppt, link, file caricati dal proprio PC, da Dropbox o da GoogleDrive. Non a caso la traduzione letterale del nome del sito è “spazio miscela”.
Inoltre c’è anche l’opzione add quiz per realizzare test a risposta chiusa. Il docente può infine creare una o più classi fornendo ai propri alunni il codice di accesso: in questo modo egli può controllare chi ha visionato la lezione, se ci sono commenti inseriti dai ragazzi e chi e con quali risultati ha svolto i questionari.
Blendspace alla prova Utilizzare Blendspace
download.png

STORIFY

Storify è una piattaforma che consente di aggregare tweet, post, commenti, foto e video per raccontare una storia.
Si propone quindi come uno strumento per le nuove forme di giornalismo emergenti.
La piattaforma è ancora in evoluzione ma si offre certamente come un ottimo strumento per creare rapidamente del valore aggiunto partendo dalla grande massa di informazioni presenti in rete.
videoscribe_large.png

VIDEOSCRIBE

Probabilmente ispirato al cartone animato "la linea", questa applicazione è di facile utilizzo ed estremamente accattivante e di impatto nel realizzare presentazioni animate. La caratteristica principale di VideoScribe è quella di simulare la scrittura ed il disegno a mano libera. Il software si rivela una risorsa preziosa nella scuola. Il software è scaricabile dal sito Sparkol sia per PC che per Mac, ma esistono anche le versioni per iPad ed Android. Il programma, in lingua inglese, è a pagamento.

cs-color-tsc-med.jpg

CAMTASIA

Camtasia Studio è fra i migliori prodotti in grado di registrare sequenze video sul tuo PC. Una suite completa per la creazione di tutorial. Ideale anche per chi necessita di funzioni avanzate di gestione e montaggio.

logo_geogebra_mode-64bdc.jpg

GEOGEBRA

GeoGebra è un software per l'apprendimento e l'insegnamento della matematica che fornisce strumenti per lo studio di geometria, algebra e analisi. GeoGebra è un sistema di geometria dinamica: permette la costruzione di punti, vettori, segmenti, rette, coniche e funzioni, modificandoli in tempo reale. Equazioni e coordinate possono essere inserite direttamente. In questo modo, GeoGebra ha la possibilità di trattare variabili numeriche, vettori e punti, calcolare derivate e integrali di funzioni e dispone di vari operatori.
libre.jpg

LIBREOFFICE

LibreOffice è un software libero di produttività personale prodotto da The Document Foundation. E' gratuito. Paragonabile a Microsoft Office.
SketchUp.png
SKETCHUP
SketchUp è un'applicazione di computer grafica per la modellazione 3D orientata alla progettazione architettonica, all'urbanistica, all'ingegneria civile, allo sviluppo di videogiochi e oggetti tridimensionali. Le piattaforme supportate sono Windows e Mac.
gimp-logo.png

GIMP

GIMP è un programma per la creazione e modifica di immagini digitali. È un programma multipiattaforma: ci sono versioni per la maggior parte dei sistemi operativi, ed è software libero. È utilizzato principalmente per la realizzazione di loghi ed operazioni di fotoritocco. Oltre a ridimensionamento e ritaglio di immagini, permette di effettuare fotomontaggi, conversioni tra formati ed animazioni. Viene spesso utilizzato come sostitutivo del programma commerciale Adobe Photoshop, più noto per il suo uso in ambito professionale, per la modifica e la stampa di immagini digitali.
flickr-logo.jpg

FLICKR
Flickr è un sito web multilingua, di proprietà del gruppo Yahoo!, che permette agli iscritti di condividere fotografie personali. Offre 1 Terabyte di spazio gratuitamente. Una caratteristica di questo sito è la possibilità di organizzare con semplicità grosse quantità di foto scattate con diversi strumenti fotografici. Il sito permette di controllare chi ha il diritto di vedere le foto, rendendo le proprie foto pubbliche o private. All'interno della categoria "privata" è possibile distinguere quelle che possono essere visualizzate dai contatti considerati amici, solo dai familiari oppure solo da sé stessi.